venerdì 29 aprile 2016

Tag #8: 25 fatti libreschi su di me -- Collab. The Bookworms Invasion

HELLO. HELLO. HELLO.
Finalmente è giunto il momento! È arrivato venerdì! È l'ora del taaaaag! E questo lo adoro proprio! So che ormai l'avrete visto in ogni angolo e anfratto della blogosfera, ma come sapete io e le giovani pulzelle del blog The Bookworms Invasion pubblichiamo i tag il venerdì, e questo significa che abbiamo dovuto affrontare una luuuuuunga e agoniante attesa. I know, I'm a dramatic woman. 



Alla cortese attenzione di Rose e Violet: scusate ancora se ho sconvolto i vostri piani, chiedo umilmente perdono.

E ora bando alle ciance e iniziamo con i fatti!
Vi informo che sono una persona molto, MOLTO , MA MOLTO complessata. Vi prego, siate clementi!
 
1. La mia passione per la lettura è iniziata grazie alla trilogia di E.L. James. Fermi tutti. Prima di iniziare a strapparvi i capelli, fate un bel respiro e continuate a leggere. È incominciato tutto nell'estate di 2 anni fa, quando - un po' per noia, un po' per curiosità - dopo una conversazione con alcune mie amiche mi sono avvicinata a questa serie. Da quel momento ho continuato a leggere e leggere e leggere. Ora i libri sono la mia casa. Per cui sì, vi sono particolarmente affezionata per questo motivo.

2. Tutti i segnalibri che ho sono fatti a mano. Mettermi a pacioccare con acquerelli e pennarelli mi rilassa un sacco!

3. Preferisco i paperback agli hardback. Odio dover togliere la sovracoperta ogni volta che prendo in meno un hardback, c'è sempre l'ansia che si rovini, si pieghi o si strappi! Lunga vita ai paperback!

4. Quando devo fare un ordine impiego circa una settimana per scegliere quali titoli inserire. Ehm...sono una persona estremamente tirchia, faccio la cresta su ogni libro! Inizio a calcolarmi totali su totali, cerco lo stesso volume su mille siti diversi, inserisco un titolo, poi lo cambio, alla fine lo aggiungo di nuovo.

5. Non ho mai acquistato un libro in una libreria fisica, se non per spendere un buono regalo. Ve l'avevo detto, sono schiava della mia eccessiva parsimonia. Mi infastidisce acquistare un libro a prezzo intero, quando online posso trovarlo in sconto!

6. Quando qualcuno con cui non ho confidenza mi chiede che genere di libri leggo, inizio a parlare "difficile" per non farmi capire. In sostanza invece di rispondere "contemporanei, storie d'amore, libri per ragazzi, ecc..." inizio a sparare a raffica termini inglesi quali "contemporary, young adult, new adult, paranormal, ... ", consapevole di star confondendo (con successo) il mio interlocutore. Li vedo i loro sguardi accusatori. Lo so, ho seri problemi. Help me. 

7. Adoro andare in libreria e perdermi tra gli scaffali solo per il gusto di farlo, anche se so che ne uscirò a mani vuote. Al momento il mio record è stato quello di entrare in 3 librerie più una fumetteria lo stesso giorno! Ero in paradiso. 

8. Quando sono in libreria mi sento invincibile e orgogliosa di poter dire "L'ho letto! Anche quello! Lo conosco! Già letto!" Sono il re del mondo! 

9. Non so spiegare le trame dei libri che leggo. Non so perchè, è come se la mia mente si svuotasse! Quando qualcuno mi domanda "di cosa parla quel libro?" io attacco con una serie di versi sconnessi quali "ehm... uhm... eeeeh" e alla fine a fatica segno il touchdown! 

10. Non riesco a leggere in piedi. Dato che io leggo in viaggio e al mattino il mio treno è sempre affollatissimo, trovare un posto a sedere è un'utopia. Ogni tanto vedo qualcuno in piedi con un libro in mano, ma io proprio non riesco a leggere! Ho bisogno di stare seduta e soprattutto avere i miei spazi.

11. Quando mi porto dietro un libro (cioè sempre) lo metto dentro le buste di plastica trasparenti per paura che si rovini. Mi raccomando, ben sigillato e lontano da ogni tipo di oggetto contundente. Eppure non basta, l'ansia che gli capiti qualcosa mi accompagna sempre. 

12. Nelle note del telefono ho la lista di tutti i libri che leggo e la aggiorno di volta in volta. Tutto questo perchè entro su Goodreads ogni morte di papa e poi mi dimentico i titoli. Memoria da criceto. 

13. È raro, davvero davvero raro che io pianga per un libro. Non ne capisco il motivo, penso di essere la persona più emotiva su questo pianeta! Piango per tutto. Tutto. E invece quando si tratta di libri non verso neanche una lacrima. Io voglio piangereeee!

14. Non sopporto la frase "mi piacerebbe leggere, ma non ho tempo." Se una cosa ti interessa davvero il tempo lo trovi, altrimenti c'è semplicemente qualcos'altro che ti interessa di più.

15. Mi piacerebbe mettermi a parlare di libri con sconosciuti in treno. Vedo sempre così tanta gente con un libro in mano e ho sempre il desiderio di iniziare una conversazione libresca, ma ho anche il timore di disturbarli! So cosa significa essere interrotti mentre si è immersi tra le pagine di un libro. 

16. I miei studi non hanno a che fare con i libri. Ogni tanto mi chiedo cosa sarebbe successo se avessi scoperto prima questa passione, se avessi fatto scelte diverse, ma non voglio davvero saperlo. Adoro il percorso che ho intrapreso e mi piace che i libri siano un "qualcosa in più."

17. Non ho mai avuto il blocco del lettore. Mi è capitato di aver iniziato e abbandonato diversi libri di seguito, ma non riuscire proprio a leggere nulla mai. Ora però tocco ferro. Con la fortuna che mi ritrovo, il prossimo libro che prenderò in mano BAM, blocco assicurato.

18. Come mi ha ricordato la saggia Adele, credo che esista un libro per ognuno di noi. E la mia missione è trovare il libro che si adatta perfettamente a ciascuna anima e convertire il mondo! O conquistarlo muahahhah. Potere ai libri!

19. Odio vedere un film tratto da un libro, se ho già letto il suddetto. Tanto è matematico che non mi piacerà.

20. La mia libreria è piena di manuali, dizionari e ricettari. Questo perchè la mia passione per la lettura è molto recente, per cui negli anni la libreria che ho in camera è stata riempita di tutti i volumi "sbagliati". Così ho iniziato ad invadere comodini, mensole e scrivanie. Per ora ho conquistato uno scaffale e mezzo della libreria, ma le mie mire espansionistiche continuano!

21. Parlo di libri almeno una volta al giorno. Che sia sul blog, in università o con un'amica, in un modo o nell'altro salta sempre fuori l'argomento. 

22. Ho sempre desiderato lasciare uno dei libri a cui sono più affezionata su una panchina, nella speranza che qualcun altro lo prenda e lo porti a casa con sè. 

23. La gente normale si annota le citazioni piene di unicorni e arcobaleni, io sono attirata da quelle tragiche e tormentate. 

24. Quando finisco un libro che mi ha rubato il cuore aspetto sempre 24 ore prima di iniziarne uno nuovo, per lasciargli il tempo di entrarmi sottopelle. In caso contrario inizio immediatamente un nuovo romanzo!

25. Leggere mi rende fiera di me stessa. Avere una passione così forte, continuare a coltivarla, impiegarci tempo ed energia (blog incluso) è una cosa che mi fa stare bene.

14 commenti:

  1. Ti dico che io nel punto 10 mi ritrovo completamente in contrasto con te hahahahaha!!!! Io leggo in qualsiasi posizione. Se potessi, se ciò non comporterebbe ad un enorme rischio per la mia vita, leggerei anche mentre cammino per strada :P
    Ho enormi problemi lo so, lo puoi vedere anche nel mio tag
    http://libriecreazioniamano.blogspot.it/2016/04/tag-25-fatti-libreschi-su-di-me.html
    Non tutte le ciambelle escono con buco hahaha
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah ma beata te! Io sono costretta a cercare di sopravvivere alla calca e a sprecare tempo prezioso! Ma prima o poi affinerò le mie tecniche di lettura XD Sono già passata a vedere il tuo tag :)

      Elimina
  2. Aspettavo da una settimana di poter leggere questo tag *-*
    La cosa del lasciare il libro su una panchina awww che dolce *-*
    Comunque nel punto 12, io a casa ho due quadernoni ad anelli dove in uno metto i libri che ho letto con le rispettive serie, autori, voto che ho dato, quando lo inizio e quando lo finisco.
    E l'altro dove mi segno i libri che possiedo, che vorrei avere, che vorrei leggere i miei preferiti ecc...
    Per i libri sono una maniaca compulsiva xD
    Rose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io di pubblicarlo *-* Vero? Voglio troppo fare la cosa della panchina, magari scrivendoci anche una dedica dentro! Prima o poi metterò in atto questo piano malvagio :) Ahahahah che organizzazione, complimenti!

      Elimina
  3. Ciao cara! <3
    Awww, che carino questo tag!
    Io, a differenza tua, non potrei mai lasciare un mio libro su una panchina; purtroppo sono estremamente gelosa dei miei bambini.
    E guarda, non hai idea di quanto ti stia invidiando: HAI UNA LIBRERIA! Io non so come cappero fare per tutti i libri che ho e che sono ancora costretti in scatole :'(.
    A presto tesoro! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Tranquilla che anche io sono stragelosa dei miei libri, però il pensiero di donare un pezzo di me (avendo amato quel particolare libro) e magari suscitare una reazione analoga nel lettore di turno mi riempirebbe di gioia. <3

      Elimina
  4. Ciao :) Sono d'accordo con te su un sacco di cose! XD
    Purtroppo devo dissentire con il punto otto. Tempo fa leggevo qualcosa come quattro libri alla settimana. Poi la scuola e ora l'università sono diventate sempre più difficili e il tempo che ti resta, credimi, è poco o nullo. Se poi sei lontana, come me, la faccenda diventa ancora più complicata perché quando torni a casa sei talmente stanca da aver solo voglia di andare a dormire o fare qualcosa che non implichi fissare parole e il tempo del viaggio lo trascorri a studiare. In questi tre anni l'elenco di libri è diventato ben tre facciate di quaderno.
    Prima il dovere, poi il piacere. E davvero, io amo leggere e non so come farei senza i libri. Ma bisogna fare dei sacrifici nella vita. Purtroppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa, intendevo il punto 14

      Elimina
    2. Ciao! Forse mi sono espressa male su quel punto. Ovviamente non volevo fare di tutta l'erba un fascio e non dico assolutamente che bisogna mettere la lettura sopra ogni cosa solo perchè si ama leggere. Io per prima faccio dello studio la mia priorità assoluta. E ovviamente non è importante quanti libri si riescono a leggere alla settimana. Mi riferivo a quelle persone che non aprono un libro da anni e usano questa espressione come scusa, preferendo altre attività nel proprio tempo libero. Per carità, cosa assolutamente legittima, però poi non dirmi che ti piacerebbe leggere come se fosse un evento irrealizzabile. Forse io la penso così perchè conosco le abitudini delle persone da cui ho sentito pronunciare questa frase. Spero di essermi spiegata meglio! E se avevi già capito cosa intendevo, rispetto comunque la tua opinione! Un abbraccio :)

      Elimina
  5. Ciao! Io sono un po' il contrario di te nell'acquisto dei libri, compro sempre in libreria, alla mia amata Feltrinelli, e molto meno su internet, anche perché se acquisto il libro appena uscito nell'arco del primo mese ho lo stesso sconto su internet e la sensazione di uscire con un libro in mano non è paragonabile a nulla *-*
    Invece come te non ho mai avuto il blocco del lettore, per fortuna ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è vero la sensazione è impagabile, ma anche sentire il corriere che suona il campanello non scherza ahahahah *-* Meno male, anche se temo che prima o poi quel momento arriverà anche per noi!

      Elimina
  6. Ciao! Io sono un po' il contrario di te nell'acquisto dei libri, compro sempre in libreria, alla mia amata Feltrinelli, e molto meno su internet, anche perché se acquisto il libro appena uscito nell'arco del primo mese ho lo stesso sconto su internet e la sensazione di uscire con un libro in mano non è paragonabile a nulla *-*
    Invece come te non ho mai avuto il blocco del lettore, per fortuna ahah

    RispondiElimina
  7. Ciao Chiara! Su diversi punti sono d'accordo con te. Spero per te che tu continui a non sapere cosa sia il blocco del lettore perché è qualcosa di orrendo e allucinante...avere tanti libri da leggere e non trovare quello giusto è straziante.
    Anche io non so spiegare le trame dei libri rimango sempre senza parole ahah! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo per il blocco del lettore, ma per quando arriverà sono pronta! Mi sono già informata su tutti i modi per sconfiggerlo ahahahaah XD Ooooh grazie, grazie! Pensavo di essere l'unica! Com'è possibile leggere un libro e poi non saper spiegare di cosa parla?? Non lo so! Eppure mi capita sempre...

      Elimina